Pordenone

Il Friuli occidentale:
fra le Alpi, l'Adriatico
e i fasti della Repubblica di Venezia

È autunno nella pianura friulana quando ci prepariamo alla raccolta dello zafferano.
Le giornate sono ancora tiepide memorie d'estate, le notti già fredde parlano del prossimo inverno
in questa terra stretta tra le Alpi e l’Adriatico alle porte di Pordenone.

Uno sbalzo termico ideale per la nostra coltivazione, su terreni ricchi d'azoto grazie al limo che
i numerosi fiumi della zona depositano in questa stretta pianura, riposandosi dopo aver corso
impetuosi strappando preziosa sostanza dalle vicine montagne e proseguendo ora calmi e sinuosi
fino a giungere in breve al mare, alle porte della laguna di Venezia.

È in questo territorio antico, crocevia tra i fasti della Serenissima e gli scambi con il nord Europa,
che alle prime luci dell’alba, raccogliamo rigorosamente a mano gli stimmi di Crocus Sativus
per offrirvi tutta la purezza dello Zafferano delle Venezie Albori.